Translate in your language

giovedì 7 maggio 2009

Miracoli

Miracoli una parola grande ed immensa sinonimo di salvezza e di gratitudine di chi la riceve verso Dio. Il miracolo è la reale manifestazione di un evento diciamo "paranormale" nel quale un individuo viene graziato dalla morte o da un incidente nel quale potrebbe avere conseguenze anche gravi. Ma un miracolo potrebbe anche essere la salvezza da una malattia o il riavere qualcosa tolto o mai avuto (per esempio l'uso delle gambe).
Vi racconto la storia di Gino una persona che mi scrive ricordando un suo brutto incidente che gli capitò nella metà degli anni 80.

"... Ero in moto di notte e percorrevo l'autostrada del sole. Ad un tratto, forse a causa di una macchia d'olio sull'asfalto, ho perso il controllo della moto e sono "volato" dalla mia corsia in quella opposta al senso di marcia rotolando fino alla corsia d'emergenza (fortunatamente in quel momento dalla parte opposta non passava nessuno). Un dolore molto forte ad una gamba e una spalla poi il vuoto mi sentì svenire e così fu. Poi una luce molte forte che piano piano svanì e vidi una distesa verdeggiante di fronte a me con un clima estivo ma non torrido. Alcune persone vennero verso di me e mi vestirono da imperatore e mi misero una corona. Poi mi portarono in un castello bellissimo simile a una torre maya e mi fecero sedere su di un trono portandomi da mangiare e ogni bene che io volessi. Da qui la storia ha dell'incredibile. Ho vissuto giornate, mesi e anni così come se fossi un re convinto che quella era la mia vita reale. Sentivo profumi, gustavo i cibi e godevo di ogni bene che mi venisse portato e allora pensai che ero in paradiso e che molto probabilmente ero morto nell'incidente con la moto. Poi un giorno uno dei miei consiglieri venne e mi disse che era l'ora di andare. Quindi mi porto dove mi avevano trovato e mi fece entrare in una grotta buia e mi disse di andare avanti. Ad un tratto nella grotta sentì sonno e mi sdraiai risvegliandomi in un letto d'ospedale! Dopo alcuni minuti che i dottori mi osservavano arrivarono anche i miei parenti e mi dissero che ero un miracolato e che un miracolo oggi si era manifestato risvegliandomi. Ero tutto intero e stavo bene solo che avevo passato 5 anni della mia vita in coma! Cosa sia realmente successo ancora oggi non me lo sò spiegare anche perchè non riesco ancora a credere che i 5 anni in quel mondo fantastico io sento di averli vissuti realmente! ...."

Quello che Gino dice potrebbe essere un miracolo a tutti gli effetti visto il suo risveglio dopo anni di stato vegetativo. E' incredibile però la sua descrizione paradisiaca e il vivere in quel luogo come se fosse la realtà. Quasi sicuramente Gino ha vissuto in un'altra dimensione con la sua anima che era collegata in parte con il suo corpo mantenendolo in vita nella nostra dimensione.

Che i miracoli esistano questo non è in dubbio in quanto ne abbiamo grandi prove sia da Gesù che dai Santi e da questi risvegli di persone cadute in coma. Ma cos'è veramente un coma? Quale legame c'è tra anima e corpo? E possibile continuare a vivere anche in stato vegetativo in luoghi addiritttura migliori dei nostri?

-Shindai-

Nessun commento: