Translate in your language

sabato 20 giugno 2009

Essere stato vittima di una setta

Un dato sconcertante il quale parla di una problematica legata a inganni e trucchi psicologici di assoldamento di persone la maggior parte delle volte per scopo di lucro.

E' accaduto e accade ancora a centinaia di persone di essere stati vittime di una setta per la quale hanno rinunciato alla loro vita e perfino alla loro identità.
Non specifichiamo di quali sette stiamo parlando ma basti pensare che siano esse sataniche, pagane, cristiane, tecnologiche, futuristiche o altro il fenomeno delle sette in italia e nel mondo è in forte aumento.

Ho come l'impressione che il mondo religioso (e per religioso coinvolgo tutte le dottrine) si stia frastagliando in tanti sotto blocchi un pò come succede nelle fazioni politiche.

Parliamo del mondo cristiano per esempio, visto che è quello più vicino a noi, il quale una volta era solo pilotato dalla Chiesa ma oggi sempre più sette filocristiane prendono vita creando delle vere e proprie confraternite.

Ci sono testimonianze di persone che sono cadute nelle sette, di qualsiasi religione siano non facciamo nomi per pari condizioni, le quali narrano delle storie accadute veramente che sono agghiaccianti!

Persone che avevano perso tutto ed erano state quasi ridotte in schiavitù pressate da ricatti morali e umiliazioni tali da spingerli quasi al suicidio.

Sinceramente spero che sempre più gente possa seguire il loro esempio per uscire da un baratro dal quale si viene sempre più risucchiati come in vortice nero senza fine.

-Shindai-

Nessun commento: