Translate in your language

sabato 20 marzo 2010

Monasteri e fantasmi

Che bel nome si è scelto un mio lettore del blog "Le meraviglie della notte" e pensate che strana coincidenza che proprio lui mi racconta una storia che di meraviglie notturne ne ha da vendere...

Si perchè la sua storia sembra uscita da un film horror d'autore e viene descritta così:

"...Salve al mio bolg preferito. Sapete ho raccontato diverse storie che ho letto qui a mio zio e lui mi ha chiesto di scrivere la sua storia..: Eano gli anni '8o e lui studiava all'università di padova.In quel periodo c'era in fase di ristrutturazione l'edificio. Mio zio alloggiava nel dormitorio..durante la notte, mentre stava rientrando, si è accorto che un'ala dell'edificio, dove ancora di giorno lavoravano i muratori, c'era la luce accesa. Lui incuriosito si avvicina e cercando di vedere da una finestra vide all' interno una cosa strana: una veglia funebre..con candele e luci accese.Proprio in quel posto dove prima c'era un Monastero. Potete immaginarvi la scena ma soprattutto la paura. Lui corse subito nel dormitorio. Il giorno dopo si avvicina ai muratori che stavano lavorando a quell'ala dell'università..essendo lui molto riservato non raccontò niente di ciò che aveva visto la notte prima..ma fece loro una domanda "Siete arrivati a buon punto?vedo che avete montato le luci." e loro "Veramente dobbiamo ancora fare sistemare i cavi e tutto per la corrente elettrica". Come poteva quindi essere la luce accese quella notte se ancora si doveva installare la corrente?e poi quella veglia funebre..
Quello non fu l'unico fatto strano..accadde un'altra cosa:Si trovava sempre nel dormitorio ed nella sua camera era solo..Ad un certo punto sentì la chitarra del suo compagno suonare.La Paura nn lo face girare per vedere quella visione così raccapricciante.Mi raccontò che stette 15 minuti circa con la perenne sensazione di essere osservato da un "Monaco incappucciato"...
Io non riesco proprio a capire certi eventi e a volte non ci credo..ma quando certe cose te le raccontano persone a te care ti vengono i brividi perchè sai che sono vere! Vorrei tanto sapere se in quegli anni qualcuno dei lettori, magari ex studente di padova, ha vissuto le stesse esperienze.."

Io non sono di certo uno studente di Padova ma posso dire la mia in merito. Ma cosa vogliamo nascondere?
O meglio da che cosa vogliamo sfuggire?

Poltergeist e fantasmi sono una realtà io lo dico sempre che esistono e che dobbiamo iniziare a studiare il fenomeno con maggiore intensità.

-Shindai-

2 commenti:

Le Meraviglie della Notte ha detto...

Buona sera a tutti...stavo girando un pò su internet in cerca di qualche storia paranormale..come al solito...Leggendone alcune ho notato che sono soprattutto i bambini neonati e non ha vedere o percepire certe cose...e poi magari a distanza di anni sn proprio loro a raccontare certe esperienze..
Allora mi è venuto in mente di raccontare una mia vecchia esperienza..Avevo neanche tre anni..ma stranamente ricordo tutto.. vi racconto:
Ero nel divano con mia madre per quello che era il nostro solito riposo pomeridiano..Come quasi ogni giorno a dormire era solo lei e io passavo il tempo a pensare a tutto e a niente..Quella volta però mi ricordo che attirò la mia attenzione una voce..era la voce di un bambino, nn vi so dire se maschio o femmina perchè nn me lo ricordo, però nn vedevo nessuno. Qusta voce, allegra, chiamava il suo papà..continuava a dire -papà dove 6?Dove 6?- ...la voce finì quando mia madre si svegliò..mi guadò e mi disse -Perchè gridi!!?-..e mi diede un piccolo schiaffo per farmi smettere... mi ricordo quell'esperienza anche grazie allo schiaffo X-D ...Comunque a distanza di anni, di molti anni, ripensandoci capisco che era impossibile che quella voce provenisse dal piano di sopra, di sotto o dai vicini perchè a quel tempo io abitavo in campagna,era isolata...e poi nn me la sn immaginata perchè se così fosse stato mia madre nn si sarebbe svegliata a causa di quella voce..Ero piccola e quindi in quel momento quella situazione nn mi mise paura..perchè nn la capivo. Nn sentii mai + voci.. xfortuna..

Shindai ha detto...

ciao e grazie per il commento potresti inviarmi l'email in privato vorrei proporti di diventare una collaboratrice del blog...

Ciao da Shindai