Translate in your language

sabato 22 maggio 2010

I ragni della Notte

Poter pensare di realizzare i propri sogni è qualcosa che renderebbe il Mondo perfetto...
Ma che succedesse se i nostri pensieri e anche i "Sogni della Notte" si concretizzassero? Cioè potessero diventare realtà?

Questa storia potrebbe fare pensare che forse la nostra mente è in grado di materializzare ciò che pensiamo...

Mio padre è appena uscito da una vicenda strana e quasi inspiegabile:

Inizia tutto la mattina di qualche tempo fa...mi raccontò di essere andato a lavoro e di aver trovato sulla propria scrivania un ragno. Non era di quelli piccoli, ma bensi uno nero e peloso...
Lo toccò e la cosa strana fu che il ragno lo morse d'improvviso.
Quella notte, nel sonno, sognò l'animale e di come non riuscisse a liberarsene.
Si sveglio di scatto è in quell'istante si accorse che il suo corpo era pieno di ragni neri..tutti uguali a quello della mattina...Sentiva ogni singolo essere camminare in modo continuo sulla pelle.
Cadde giù dal letto e cercò di andare verso l'interruttore della luce. Quando questa si accese le figure animate degli animali erano spariti. Rimase solo la sensazione di qualcosa di maligno che faceva pressione sul suo corpo. Poi anche quella passò e ciò che non andrà più via sarà la fobia, mai avuta prima, per questi esseri.
Possibile che la nostra mente è ingrado di rendere realtà i nostri pensieri?
O è colpa delle nostre paure che hanno un proprio peso e riescono ad evocare l' "innatuarale"..?

mercoledì 19 maggio 2010

Stella cometa!

Personale.... un sogno personale il mio che riesco a condividere con voi soltanto ora ma che in realtà ho fatto la sera dell'11 maggio del 2010.

Nel sogno io scendo di casa e alzo lo sguardo al cielo, poi vedo una serie di stelle luminose nella notte e una incredibile stella cometa come quelle che viene raffigurata nei presepi. Allora vedo delle persone che mi vengono intorno e che mi chiedono cosa stia succedendo e io gli rispondo:"E' nato Gesù ed è tornato in terra io devo andare da lui adesso...". Poi, nel sogno, mi giro e me ne vado perchè sento qualcosa in me che mi dice che il Salvatore veramente mi sta aspettando al suo cospetto. Mi sveglio e mi accorgo che questo sogno meraviglioso mi lascia lì seduto sul letto ad interrogarmi sulla mia religiosità e credenza.

Poi guardo in me e capisco che le attività paranormali stanno per avere un nuovo inizio, anche se prima, devo regolare i conti con alcune presenze demoniache che da tempo mi tormentano.
Ma non mi preoccupo di loro era una situazione che dovevo sistemare prima o poi... l'ora dei conti è arrivata!

-Shindai-

martedì 4 maggio 2010

Nel buio una serie di mani......

Torniamo ora a raccontare una storia gentilmente raccontata da Lorenzo, un lettore del blog, che a sentirla mi ricorda qualcosa da brivido solo come si riesce a vedere al cinema. Poche righe di descrizione ma tanto significato in questa vicenda fatta di fantasmi? Demoni? oppure di quel qualcosa che ancora non siamo riusciti bene ad indentificare.

Lorenzo dice:"...un giorno ero in casa e ad un tratto è saltata la corrente. Vado a tastoni nel buio cercando di arrivare all'interruttore poi sento qualcosa afferrarmi nel buio ma a casa mia ero solo! Sento ancora toccarmi poi ecco arrivare un'altra mano e io inizio ad urlare per lo spavento poi ancora altre mani e ancora altre e penso che più di una persona siano entrate in casa mia! Poi ad un tratto quelle mani mi lasciano e allora riesco ad accendere la luce e a scoprire che nella mia casa in realtà non c'è nulla! Ho visto ovunque ma ero solo..."

Molto probabilmente si è trattato di fantasmi non cattivi ma che semplicemente volevano cercare di comunicarti qualcosa. Ci sono dei momenti, tipo quello che hai vissuto, nei quali il regno dei morti si avvicina terribilmente al nostro causando questa sorta di fenomeni paranormali di 1 livello. Non temere non sono pericolosi e magari si manifesteranno ancora e ancora...

-Shindai-