Translate in your language

martedì 31 marzo 2009

Manifestazione demoniaca


Ringrazio anticipatamente Claudio per la sua email che pubblico poichè la ritengo veramente un'esperienza paranormale a livelli estremi. Ma forse Claudio potrà descriverla sicuramente meglio di me:

"Paura ... terrore... Sono Claudio ho 19 anni e non sono credente o almeno non lo ero prima che mi capitasse un episodio davvero da film dell'orrore. Ero a casa della mia ragazza ad aspettare che lei uscisse dal bagno perchè stava finendo di prepararsi per la nostra uscita pomeridiana. Ero tranquillo e rilassato sul suo divano quando ad un tratto mi sono semi-addormentato per poi svegliarmi di soprassalto a causa di un rumore che veniva da dietro una cristlliera della casa. Girai lo sguardo per vedere meglio quando mi accorsi con tanta paura che tutto il mio corpo era completamente bloccato. Improvvisamente la paura mi avvolse soprattutto quando vidi muoversi la cristalliera in avanti e qualcosa uscì da dietro il mobile. In quell'istante sentì il sangue arrivare al cervello per lo spavento e il cuore sembrava che stesse per uscirmi dal petto! Una testa dai lineamenti non definiti usciva da dietro il mobile e mi osservava minacciosa. Poi usci e si diresse verso di me.. Il corpo dell'essere ricordava vagamente quello di un essere umano e la testa era orribile simile a quella di un demone con le corna! La cosa veramente insolita era che sembrava fatto di fuoco, ma non il solito fuoco normale che tutti siamo abituati a vedere, ma fatto di fiamme nere che si alternavano ad altre grigio scuro... Iniziai ad urlare ma la mia voce non emetteva alcun suono al che la paura iniziò ad intorpidire tutto il mio corpo! Poi ad un tratto quando l'essere era proprio di fronte a me e mi stava quasi per toccare vidi che il tutto sparì e l'unica cosa che ricordo ero io tutto sudato che urlavo a squarciagola mentre la mia ragazza piangeva e mi teneva la mano preoccupata! In quel momento pensai che non fosse stato un sogno poichè quello che ho vissuto era talmente reale che paragonarlo ad un semplice e banale sogno sarebbe veramente un eresia... Per non parlare poi della cristalliera che non solo non si era mossa ma era rimasta esattamente nel posto in cui è sempre stata. Non riesco però a crederci perchè io in realtà ho visto uscire quella terribile creatura da lì dietro dopo che il tutto si era mosso realmente..."

Claudio dice di aver visto quindi un essere simile ad un demone uscire da dietro una cristalliera del salotto ma che quest'ultima in realtà non si è mai mossa di lì. Ma come può realmente un demone uscire dalla propria dimensione e terrorizzare una persona così giovane come Claudio? E' possibile che in qualche modo attraverso i poteri della mente legati al mistero del sonno Claudio sia riuscito ad aprire un misterioso "portale" tra il nostro mondo e quello dei diavoli o demoni?
Cosa sia stato Claudio non riesce ancora oggi a spiegarselo e non credo che nemmeno la scienza moderna possa dare una spiegazione a tutto questo...

-Shindai-

Ho avvistato un UFO sopra la mia casa!



Era il 1996 in quel periodo abitavo verso Roma sud e con i miei avevamo in affitto una casa in periferia al terzo ed ultimo piano di una palazzina. La casa aveva un'ampio terrazzo esterno sul quale, nelle sere d'estate, mi mettevo seduto per prendere un pò di fresco. La mia passione in quegli anni era scrutare le stelle con un cannochiale che avevo comprato amatorialmente per osservare le stelle pertanto, visto che dovevo ristorarmi dal caldo afoso estivo, dedicavo un paio d'ore a sera alla contemplazione celeste. Le prime volte mi capitava di vedere degli strani bagliori nel cielo di notte, una sorta di scie che schizzavano a velocità supersonica, per i quali pensai che forse si trattasse di stelle cadenti. Poi le manifestazioni divvennero sempre più insolite in quanto queste "stelle cadenti" si comportavano nel seguente modo:

1) Cambiavano colore passando dal rosso, verde, blu e viola fino poi ad uniformarsi in un colore biancastro per poi ricolorarsi e ricominciare con la sequenza.

2) Sfrecciavano prima da una parte poi si fermavano, facevano un movimento per la serie "di qua e di là", per poi risfrecciare nella parte opposta e sparire nel buio della notte.

3) Qualche volta decelleravano per fare piccoli spostamenti nell'aria per poi riaccellerare un pò (in pratica sembrava come un veivolo guidato da qualcuno).

Alcune volte sembravano più vicini del normale e quindi si riuscivano a vedere meglio. Quando rallentavano provavo a vederli con il cannochiale solo che a causa dei loro movimenti era veramente un'impresa riuscire a centrarli bene. Un giorno ci sono riuscito e questo è quello che ne è uscito:

- L'oggetto...

1)...aveva una forma simile a quella che ho visto nelle altre foto di UFO tuttavia riuscivo solo a vedere dei contorni simili ad un disco volante a causa della forte luce emessa dallo stesso.

2) ...quando si spostava lentamente cambiava colore con tonalità dal rosso al verde.

3) ...volteggiava dondolandosi nell'aria. Questo strano atteggiamento sembra essere tipico in applicazioni strettamente legate all'elettromagnetismo per questo ho pensato che la sua propulsione possa essere legata a questa forza applicata.

4) ...a differenza degli aerei (dei quali in lontananza qualsiasi persona in grado di udire riesce a sentirne il rombo) l' "UFO" non emetteva alcun suono.

Al tempo incuriosito iniziai a leggere numerosi libri legati all'ufologia e a mondo UFO in generale cercando di fare filtro su ciò che potesse essere vero e su cosa no. In quasi tutti i racconti UFO da me letti mi sembra di trovare delle somiglianze tra quanto da me avvistato e quanto dagli altri relazionato. Anche il sistema di movimento di questi oggetti non identificati viene descritto nello stesso modo che vi ho descritto sopra. Con il passare degli anni sono giunto a un paio di conlusioni: Non sono diventato pazzo perchè ciò che ho visto era pura realtà pertanto o i militari stavano facendo qualche esperimento per l'aviazione oppure esistono veramente forme di vita aliene capaci di guidare il cosidetto U.F.O.
Lo raccontai ad un paio di amici di zona e alcuni di loro mi riportarono la stessa versione dei fatti dicendomi che alcune volte, anche negli anni passati, avevano visto degli insoliti oggetti volanti (UFO?) aggirarsi nei cieli.... Ma allora gli UFO esistono oppure siamo noi stessi che segretamente stiamo conducendo degli esperimenti sui cosidetti veivoli non identificati?

-Shindai-

venerdì 27 marzo 2009

Chupacabra il vampiro del bestiame


Chupacabra.... Da un pò di anni non si fa che parlare di questo misterioso essere sul quale sono girate le più "grandi notizione" del giorno. Come succede ogni volta che scoppia una novità anche per il Chupa cabra sono stati segnalati migliaia di avvistamenti in tutta America. Vediamo meglio di cosa si tratta:

1- Il Chupacabra ha fatto la propria apparizione come essere negli ultimi 10 anni (almeno secondo me). Prima di allora non ricordo di aver mai sentito parlare di un essere del genere avvistato in giro per il mondo. Molti dicono infatti che molto probabilmente sia una sorta di esperimento genetico creato in laboratorio e sfuggito chissà da quale parte.

2- La parola Chupacabra significa "succhia capra" nome dato all'animale poichè la sua peculiarità è appunto quella di succhiare il sangue del bestiame proprio come se fosse un piccolo vampiro. Alcuni allevatori (non possiamo dire se sia vero o meno) non solo dichiarano di averlo visto aggirarsi di notte nei loro allevamenti ma hanno portato anche reali prove dei corpi di alcuni Chupacabra morti per cause inspiegabili.

3- Il Chupacabra vive nutrendosi di solo sangue proprio come una particolare razza di pipistrelli che fa esattamente la stessa identica cosa anche se dalle foto e dai corpi ritrovati è davvero simile a un piccolo canguro con affilati canini.

4- Alcuni testimoni dichiarano di averlo visto descrivendolo con un piccolo essere capace di emettere un forte suono acuto simile a uno stridolio assordante. Inoltre si dice anche che i suoi occhi, se illuminati, diventano tremendamente rossi.

Ora riflettendo penso a come è possibile che una creatura del genere sia rimasta nascosta così a lungo senza che nessuno l'abbia mai avvistata. Possibile che il chupacabra sia realmente un esperimento genetico? oppure ci troviamo di fronte ad un truffa ideata al fine di farsi un pò di pubblicità? Certo che a vederlo effettivamente ha un aspetto davvero insolito e che fa un pò pensare a come possa un essere così piccolo (tipo un canguretto appunto) succhiare il sangue al bestiame fino a portarlo alla morte!

-Shindai-

Oscura presenza nel buio che mi osserva....


Claudio vive nelle marche in un paesino di provincia del quale, come da sua richiesta, non pubblichiamo il nome. Sin dalla nascita del paese la gente del posto, tranquilla e pacata, ha sempre condotto una vita tranquilla dedita al lavoro e alla famiglia. Un episodio successo proprio a Claudio però un giorno ha scosso la vita di questo ragazzo di 28 anni il quale ci descrive l'evento così:

"... Era una sera d'estate e stavo tornando in bicicletta verso casa mia che saranno state si e no le 23,00. La strada che passa per andare verso casa è tipicamente campagnola contornata da lunghi prati e da piantagioni tipiche di zona illuminata alla meglio. L'aria era fresca e il cielo limpido d'estate si stagliava con il suo manto di stelle sopra di me che con la mia bicicletta mi accingevo a ritornare verso la mia dimora stanco di una giornata di lavoro. Ad un tratto qualcosa in mezzo ad un campo ha attratto la mia attenzione! Una sorta di animale molto difficile da descrivere, anche perchè si trovava al buio nel mezzo di un prato , dalla forma vagamente umana se ne stava in piedi ma leggermente curvo. Al mio passaggio mi seguì dal lontano con lo sguardo e fu allora, passandogli davanti, che mi accorsi dell'orrendo essere che mi stava scrutando con tanta curiosistà. Mi sono distratto e nel farlo feci una bella caduta nella quale fortunatamente non riportai gravi lesioni. Mentre raccoglievo la bicicletta mi girari e mi accorsi che la creatura si era spostata dietro di me a una 70 m ! Aveva gli occhi rosso fuoco e ora sembrava camminare a quattro zampe e si accingeva a puntarmi con intenti poco amichevoli. Senza pensarci due volte salì in sella ed iniziai a correre più che potevo e sentì chiaramente che la bestia mi inseguiva assetata di sangue! Fortunatamente era meno veloce di quanto pensassi e così riusci a seminarla nel giro di pochi minuti. Tornato a casa chiusi tutto per bene ed accesi il condizionatore per non morire di caldo ma la cosa più brutta fu che quella notte non riuscì a dormire perchè avevo paura che l'animale mi avesse seguito fin su nel paese. Da allora porto sempre con me una scacciacani nel bauletto della bici quando sò che devo passare per quelle strade...."

Cosa poteva essere la creatura descritta da Claudio? Forse un grosso cinghiale che è stato confuso con il bizzarro essere dagli occhi di fuoco? E perchè lo aveva puntato al fine di attaccarlo? Escludendo che sia un vampiro o un lupo mannaro la possibilità di capire cosa realmente fosse quell'animale si allarga fino a divenire un cratere.... Alieni? creature a noi ancora poco conosciute? Chupa cabra? cosa poteva essere?

-Shindai-

giovedì 26 marzo 2009

Strana creatura volante o drago ???

Giulia scrive da Brindisi e ci racconta il suo insolito segnale visivo di una misteriosa creatura volante:
"... Ciao, vorrei raccontare questa storia che è successo a me e al mio ragazzo mentre eravamo in vacanza nel centro America un posto e un'avventura per me indimenticabile. Improvvisamente mentre camminavamo lungo la strada parlavamo tranquillamente quando All'improvviso qualcosa che si muoveva intorno agli alberi vicini attirò lo sguardo sulle fronde: un strano rumore e una figura isolata come un piccolo drago o un animale di volo preistorico si muoveva tra i rami a una distanza da noi circa 250 m. Improvvisamente ci siamo sentiti come un Successione di rumori come rami che si rompono fino a quando questa creatura è uscito, ha aperto le ali scuotendolo e sollevando un vento forte e poi come spaventato dalla nostra presenza ha scatenato il volo e scomparso dalla distanza in cui siamo stati posizionati potevamo vedere che il L'animale aveva una coda lunga e appuntita come se alla fine c'era una specie di puncture simile a una lancia, poi sul petto era come le scale (o almeno sembrava) e le ali erano simili a quelle di un drago. Una piccola nota Vorrei aggiungere che l'animale prima di volare via ha emesso uno strano cracking che mi ha fatto tremare e mi ha reso molto fastidioso nelle mie orecchie perché era molto nitida. Ti dico che era giorno e che il giorno era perfetto con tanto sole e cielo limpido e lo abbiamo visto perfettamente in due ... "
Una chiara testimonianza di due persone che hanno visto un drago o un animale preistorico ipotetico che volava un po 'come nel Medioevo, dove la cultura e il mito del drago si sono manifestate in più iconografie del tempo. Ma allora, cosa è vero nella storia di Giulia? Come mai tu e il ragazzo in una giornata intensa su una strada sono riusciti a vedere una creatura mitologica come un drago? Da ciò che dicono i draghi, se esistessero, sarebbero i parenti del dinosauro solo con una intelligenza molto superiore e soprattutto potrebbero parlare secondo la mitologia e interagire con gli uomini. Ma se era vero che gli ultimi draghi sono veramente estinti, cosa ha fatto quel volto a Julia e al ragazzo? E come i film di youtube su strane creature volano con caratteristiche morfologiche molto simili?
Guarda a credere ...
Ciao da Shindai

Golem - il mistero del gigante di pietra


Il golem è una creatura mitologica Biblica rappresentata da un gigante vivente fatto di argilla. Tale personaggio affonda le proprie radici da una delle prime storie primordiali Bibliche ovvero la creazione d'Abramo il quale, contrariamente a ciò che si dica, venne creato da Dio in argilla ed animato. Il Signore però vide che Adamo era privo di sentimenti e così decise di dargli un'anima e di farlo diventare uomo. Si narra che i rabbini ebraici avessero il potere di animare i golem attraverso frasi della lingua ebraica. In particolare per animare un golem era importante per il suo creatore scrivergli sulla fronte la parole EMET che vuol dire vita, contrariamente se si voleva distruggerlo allora si doveva scrivere MET ovvero morte. Alcune testimoniaze storiche narrano che un rabbino di Praga avesse creato alcuni Golem per aiutare i lavoratori nei campi. Un giorno uno di essi sfuggì al suo controllo devastando edifici e creando scompiglio tra la polazione e il rabbino fu costretto a distruggerlo. Sempre attraverso l'uso delle parole scritte è possibile animare il golem con lo "SCHEM" ovvero un foglietto su quale scrivere la parola "EMET" da ripiegare e riporre sotto la lingua del Golem al fine di animarlo. La rimozione dello Schem infatti non porterebbe alla distruzione dell'essere di pietra ma bensì allo stop dello stesso. Il vero rituale per dare vita ad un golem non è ben chiaro e sembra che sia un segreto nascosto e gelosamente conservato dai rabbini. Si dice che probabilmente la potenza di queste parole è strettamente correlata al linguaggio enocchiano segreto e misterioso parlato dagli angeli. E se fosse tutto vero? può veramente essere creato un uomo di argilla e quindi un Golem?

- Shindai -

mercoledì 25 marzo 2009

Possessione demoniaca ed esorcismo

Testimonianza di un mio amico andato in Umbria da un noto frate esorcista qualche anno fa per una messa di esorcismo di massa:

"... La chiesa era gremita di gente. Io me ne stavo seduto in 4 fila invitato da un mio amico il quale mi disse che la sorella da alcuni mesi aveva assunto strani comportamenti urlando e scappando di casa nelle ore notturne. Io scettico decisi di andare e di partecipare alla messa per vedere con i miei occhi. Il tutto ebbe inizio normalmente quando ad un tratto iniziai ad udire le prime urla di gente che imprecava e si gettava in terra in preda ad attacchi d'ira. Poi vidi un signore che iniziò a fare come della schiuma biancastra dalla bocca e lì inziai a farmela sotto dalla paura! Mi accorsi che tremavo come una foglia perchè le urla erano sempre più forti man mano che il prete pronunciava le parole fatidiche per la liberazione spirituale d'esorcismo dei presenti. Mi dissi tra me e me vedrai presto sarà tutto finito quando la signora seduta accanto a me, che praticamente era molto grassa, si sdraiò in terra e inizio a strisciare come un serpente! A quella vista per poco non ebbi un infarto soprattutto dopo che la vidi strisciare sotto le aperture delle panche della Chiesa! Ad un tratto le urla pian piano andavano scemando finchè le uniche parole che udì furono quelle del prete che continuava la sua messa che terminò dopo pochi istanti...."


L'esorcismo è una pratica attiva oggi in Italia come nel mondo praticata dalla Chiesa per liberare le persone dal male. Invito tutti quelli che non ci credono a riflettere sulla testimonianza del mio amico perchè io ci credo come credo nella persona che me lo ha raccontato che stimo moltissimo e la quale, credetemi, è davvero affidabile....

-Shindai-

Vampirismo ecco la probabile verità

Vampiri... misteriose creature della notte narrate in molti racconti antichi come il mondo e descritti come esseri mitologici capaci di succhiare il sangue delle loro vittime per vivere in eterno. Se ne parla di generazione in generazione, qualche notizia qua e là passando per i vari Dracula e le varie serie televisive a tema.... tanta credenza popolare e tanto parlarne dagli esperti agli ingnoranti in materia che tuttavia vogliono dire la loro. Ma le prove dove sono? Facciamo un passo indietro e cerchiamo di fare un riassunto di quello che sono riuscito a scoprire:

1- Del vampirismo se ne sente parlare sin dai tempi degli egizi passando per le più note civilità quali Romani, Greci e altre popolazioni a noi ben note. Ogni civiltà ha dato la sua interpretazione e descrizione sui vampiri ma bene o male tutte concordano sul fatto della loro esistenza.

2- Passando nelle età medioevali queste creature vengono ancora avvistate e segnalate. Uno dei casi più recenti è stato il ritrovamento di una donna a Venezia ad inizio Marzo del 2009 la quale venne accusata di essere un vampiro e venne giustiziata per mano del tribunale del tempo. Nel ritrovamento è stato appurato che la donna venne sotterrata con un mattone in bocca simbolo e precauzione contro i vampiri. Sempre in quel tempo altri avvistamenti di presunti vampiri furono testimoniati dal resto d'Europa.

3 - Avvicinandoci a giorni nostri i casi di vampirismo e di avvistamenti di vampiri continuarono nel periodo che và da circa il 1600 alla fine del 1800. Casi clamorosi quali la sanguinaria Elizabeth Bathory nobil donna la quale si nutriva del sangue di giovani fanciulle (nel quale sangue adorava farsi un bagno) fino ad arrivare alle reali cronache bulgare dove vengono descritti con estrema precisione i vampiri. Proprio di queste cronache la polizia del tempo ritrovò reali tracce di persone che sebbene fossero morte, mesi ed anni prima, riesumate apparivano agli occhi increduli della medicina del tempo in buono stato. Aprendo la tomba si dovevano ritrovare corpi in putrefazione avanzata ed invece il risultato era il ritrovamento di persone integre in buono stato di conservazione con sangue che usciva fresco dagli orifizi principali del viso. Non solo questa gente si vedeva girare la notte ed aggredire altre persone per succhiargli il sangue e nutrirsi dello stesso. La cosa più strana in assoluto era che questi presunti vampiri prima che avvenisse la loro trasformazione in vita erano state persone colte da una strana malattia che in pochi giorni li aveva portati alla morte.

4- Una teoria medica moderna spiega come il vampirismo possa essere una reale patologia generata da un virus. Tale virus potrebbe essere una rara variante della rabbia capace di trasformare a livello genetico una persona in un vampiro reale capace di nutrirsi solo ed esclusivamente di sangue. Questa teoria non ha del fantascientifico al contrario potrebbe portare alla luce un arcano mistero in quanto sarebbe una valida spiegazione medica alla tematica sui vampiri.

Sulla scorta di quanto sopra esposto un quesito ora rimane da risolvere. Ipotizziamo che i vampiri esistano ancora oggi e che la causa della loro trasformazione sia dovuta realmente al cosidetto virus del vampirismo... ma allora queste persone "malate" dove si nascondono? Riescono ad avere ancora sentimenti e ragionamenti simili a noi o in qualche modo la malattia potrebbe averli riportati ad uno stadio animalesco?

-Shindai-

martedì 24 marzo 2009

Un fantasma sul mio letto!!!

Marco dalla Provincia di Bari ci scrive per raccontarci la sua esperienza assai bizzarra. Una storia nella quale ancora una volta si parla di apparizioni o presunti fantasmi....

Marco scrive:" Salve Blog di Soul one, la paura e l'ansia per quanto è successo mi spinge a rendere pubblica la mia esperienza paranormale come se mi liberassi da una sorta di peso sul petto per quanto accaduto. Premetto che è la prima volta che mi succede una cosa simile e che sono una persona che conduce una vita sana e priva di vizi quali droghe, alcool e similari. Ma veniamo all'avvenimento... ero in camera mia e accanto a me vi era mia moglie che dormiva serenamente. Mi ero appena svegliato ed ero da poco uscito dal dormiveglia quando ad un tratto ho sentito come se qualcuno stesse salendo sul mio letto con velocità. Il letto sembrava sprofondare verso il centro come il peso di una persona che si siede dietro di te. Iniziai a sudare freddo per la paura e non avevo il coraggio di girarmi poi mi feci forza e mi voltai di scatto e vidi che c'era una ragazza con le gambe incrociate, seduta e che mi fissava con gli occhi completamente neri. Era come se non avesse il bianco della pupilla e a quella visione provai ad urlare ma non riuscivo ad emettere nessun suono praticamente era un urlo soffocato! Mentre mi dimenavo nel letto per lo spavento la vidi svanire nel nulla piano piano. Mia moglie si svegliò e mi chiese che cosa avessi fatto.... Se qualcuno può darmi una risposta vi chiedo la cortesia di postarla qui in quanto da allora ho grandi problemi a dormire la notte e vorrei delle risposte da qualcuno che ne capisce più di me... Grazie Marco."

-Shindai-

lunedì 23 marzo 2009

Licantropo o presunto lupo mannaro?

Luigi da Siena è un ragazzo di 23 anni. Ci scrive, e per diritto alla privacy ne manteniamo l'anonimato, raccontandoci la sua incredibile storia. Una storia fatta di una misteriosa creatura avvistata la Luigi in persona qualche anno fa in un paese in Abruzzo della quale riportiamo uno stralcio del testo della email inviataci:

"... Il paese di mia nonna è talmente piccolo da sembrare una piccola porzione della zona dove vivo. La gente è tranquilla ed il massimo dell'episodio strano che può accadere in paese è il gattino che si è arrampicato sull'albero con i vigili del fuoco che lo vengono a prendere. Una sera stavo andando a trova la mia ragazza la quale, dalla casa di mia nonna, abita a circa 500-600 metri. L'illuminazione in paese è carente per le strade pertanto, potete immaginare la scena, finchè sei sulla strada bene ma appena distogli lo sguardo per vedere oltre il buio le tenebre avvolgono le zone d'ombra. Ero quasi arrivato a destinazione quando un rumore ha attratto il mio sguardo verso il tetto dell'abitazione della mia ragazza. Quello che vidi ha dell'incredibile... Sopra al tetto ad un'altezza di circa 10 metri se ne stava una creatura rannicchiata simile ad un uomo lupo! Aveva gli occhi che riflettevano una luce giallastra (un pò come per i felini quando vengono illuminati da una fonte luminosa) intensa e mi osservava con modo curioso. Io ero impietrito non riuscivo a muovermi e pensavo ora mi salta addosso e sono morto! Poi l'essere ha distolto lo sguardo da me e ha fatto una salto fin giù sulla strada, si è guardato intorno e con un'altro agilissimo salto e scomparso nel nulla del bosco. Rimasi almeno 5 minuti fermo senza muovermi e la paura per poco non mi fece venire un colpo! Cosa abbia visto ancora non sò definirlo ma da allora ho sempre una paura matta ad aggirarmi per quelle strade...."

Ringraziamo Luigi per la sua storia e ti ricordiamo che se anche tu hai qualcosa da raccontarci scrivici e presto la pubblicheremo qui.

-Shindai-

venerdì 20 marzo 2009

Fantasmi in casa mia

Vi racconto questa esperienza personale perchè la storia ha davvero dell'incredibile. Qualche tempo fa con la mia famiglia abitavamo in una casa a Roma nella quale sono accaduti episodi, durante la nostra permanenza nell'abitazione, che ci hanno portato a credere, e ad avere delle prove concrete sul fatto che l'abitazione fosse infestata dai fantasmi. Ma facciamo un passo indietro nel tempo e cerchiamo di andare per gradi....

1 -Anno (2006): Quando ero a casa da solo sentivo sempre qualcosa che mi osservava come una presenza che si aggirava tra le mura dell'appartamento e che continuamente mi spiasse nel buio. Per alcuni mesi sentì solo questa senzazione continua fino a che un giorno quelli che erano stati solo dei miei presentimenti divennero realtà. Una sera ero solo nella mia stanza pronto per andare a dormire... Stavo draiato sul mio letto a ripensare riflessivo alla mia giornata lavorativa quando ad un tratto (immaginate la stanza immersa nel buio) hanno iniziato a sbattere tutti gli sportelli contemporaneamente dei mobili della mia cameretta. Questo era solo l'inizio di quello che sarebbe accaduto negli anni a venire...


2- Anno (2007): Gli espisodi di movimento degli sportelli dell'armadio continuavano e ormai le notti nelle quali non si manifestava tale episodio iniziavano a contarsi sulle punta delle dita finchè un giorno accadde un fatto che mi lasciò di stucco! Ero rientrato da poco dal lavoro e mi trovavo nella mia camera da letto, scenario nel quale si sono manifestati gran parte degli episodi sopra descritti, ero girato con le spalle rivolte verso la porta intento a dar da mangiare ai pesci del mio acquario quando ad un tratto ho avuto una sensazione strana come se qualcuno da dietro mi stesse osservando. Mi voltai di scatto e di fronte a me vidi una bambina con i piedi scalzi che passeggiava lentamente verso di me! Stavo per dire qualcosa quando ormai era giunta proprio di fronte a me e all'improvviso la vidi svanire come se fosse fatta di fumo nel nulla... Rimasi in piedi a riflettere per alcuni minuti ancora stupito per l'accaduto. Pensai che quella era stata una mia allucinazione e che tutto ciò non sarebbe mai più accaduto ma mi sbagliavo. Alcuni mesi dopo vidi dei fantasmi entrare nella mia stanza correre verso di me e lanciarsi sopra il mio letto come qualcuno che si sta suicidando buttandosi in un dirupo! Queste scene erano talmente celeri nella loro esecuzione che rimanevo di pietra e per poco, ogni volta che si manifestavano, non mi facevano venire un colpo. Poi passarono altri mesi e tutto sembrava essere tornato ad essere tranquillo e pensai che forse era una cosa dovuta a delle mie allucinazioni fino a che un giorno capì di non essere pazzo ma più sano che mai. Mi madre corse da me con gli occhi sgranati dal terrore dicendomi:"C'era una bambina accanto a me seduta sul divano! L'ho vista te lo giuro!!" gli chiesi come era vestita e potete solo pensare a come mi sono sentito dopo aver ascoltato la sua ricostruzione dei fatti! La bambina era esattamente come l'avevo vista io l'anno prima e nemmeno a farlo apposta anche i suoi vestiti erano gli stessi.. I mesi trascorsero ancora....

3 - Anno (2008): Lo sbattere degli sportelli andava e veniva ma a questo ormai ci avevo fatto l'abitudine... La cosa più brutta tipo film horror doveva ancora capitare e la vittima del momento ancora una volta ero io. Rientrai a casa era una domenica mattina, ero solo tutti erano usciti dissi:"mamma sono tornato" e vidi mia madre seduta sul letto della sua camera da letto di spalle con la faccia rivolta verso la finestra quindi entrai nel bagno e riuscì dopo alcuni minuti. All'uscita cercai mia madre per tutta casa e vidi che non c'era... Quando mia madre tornò nella tarda mattina gli chiesi come mai era andata via senza salutarmi e lei mi disse che quella mattina era uscita di casa molto presto e che pertanto non era rientrata in casa! Divenni bianco in volto perchè se non ho salutato mia madre allora la figura seduta sul letto chi era? un fantasma? una presenza? come volete chiamarla? I mesi passarono ancora finchè l'episodio migliore vide partecipi questa volta sempre io e mia madre (esistono anche altri famigliari nella mia famiglia ma solo a me e mia madre forse capitano queste cose). Una sera vidi che mia madre si era fermata davanti la porta della cucina e mi disse:"corri vieni a vedere" andai sul corridoio e vidi attraverso uno spiraglio della porta che l'alimentatore del cellulare di mio padre volteggiava sospeso nell'aria!!! era come se una fantasma lo stesse tenendo nelle mani e lo maneggiasse per capire cosa fosse.. Poi l'alimentatore scese e la manifestazione finì.

Attualmente abbiamo venduto la casa e non abitiamo più lì ma cosa nascondesse veramente quella casa ancora oggi è per me un vero mistero....

-Shindai-