Translate in your language

martedì 31 marzo 2009

Manifestazione demoniaca


Ringrazio anticipatamente Claudio per la sua email che pubblico poichè la ritengo veramente un'esperienza paranormale a livelli estremi. Ma forse Claudio potrà descriverla sicuramente meglio di me:

"Paura ... terrore... Sono Claudio ho 19 anni e non sono credente o almeno non lo ero prima che mi capitasse un episodio davvero da film dell'orrore. Ero a casa della mia ragazza ad aspettare che lei uscisse dal bagno perchè stava finendo di prepararsi per la nostra uscita pomeridiana. Ero tranquillo e rilassato sul suo divano quando ad un tratto mi sono semi-addormentato per poi svegliarmi di soprassalto a causa di un rumore che veniva da dietro una cristlliera della casa. Girai lo sguardo per vedere meglio quando mi accorsi con tanta paura che tutto il mio corpo era completamente bloccato. Improvvisamente la paura mi avvolse soprattutto quando vidi muoversi la cristalliera in avanti e qualcosa uscì da dietro il mobile. In quell'istante sentì il sangue arrivare al cervello per lo spavento e il cuore sembrava che stesse per uscirmi dal petto! Una testa dai lineamenti non definiti usciva da dietro il mobile e mi osservava minacciosa. Poi usci e si diresse verso di me.. Il corpo dell'essere ricordava vagamente quello di un essere umano e la testa era orribile simile a quella di un demone con le corna! La cosa veramente insolita era che sembrava fatto di fuoco, ma non il solito fuoco normale che tutti siamo abituati a vedere, ma fatto di fiamme nere che si alternavano ad altre grigio scuro... Iniziai ad urlare ma la mia voce non emetteva alcun suono al che la paura iniziò ad intorpidire tutto il mio corpo! Poi ad un tratto quando l'essere era proprio di fronte a me e mi stava quasi per toccare vidi che il tutto sparì e l'unica cosa che ricordo ero io tutto sudato che urlavo a squarciagola mentre la mia ragazza piangeva e mi teneva la mano preoccupata! In quel momento pensai che non fosse stato un sogno poichè quello che ho vissuto era talmente reale che paragonarlo ad un semplice e banale sogno sarebbe veramente un eresia... Per non parlare poi della cristalliera che non solo non si era mossa ma era rimasta esattamente nel posto in cui è sempre stata. Non riesco però a crederci perchè io in realtà ho visto uscire quella terribile creatura da lì dietro dopo che il tutto si era mosso realmente..."

Claudio dice di aver visto quindi un essere simile ad un demone uscire da dietro una cristalliera del salotto ma che quest'ultima in realtà non si è mai mossa di lì. Ma come può realmente un demone uscire dalla propria dimensione e terrorizzare una persona così giovane come Claudio? E' possibile che in qualche modo attraverso i poteri della mente legati al mistero del sonno Claudio sia riuscito ad aprire un misterioso "portale" tra il nostro mondo e quello dei diavoli o demoni?
Cosa sia stato Claudio non riesce ancora oggi a spiegarselo e non credo che nemmeno la scienza moderna possa dare una spiegazione a tutto questo...

-Shindai-
Posta un commento