Translate in your language

mercoledì 25 marzo 2009

Vampirismo ecco la probabile verità

Vampiri... misteriose creature della notte narrate in molti racconti antichi come il mondo e descritti come esseri mitologici capaci di succhiare il sangue delle loro vittime per vivere in eterno. Se ne parla di generazione in generazione, qualche notizia qua e là passando per i vari Dracula e le varie serie televisive a tema.... tanta credenza popolare e tanto parlarne dagli esperti agli ingnoranti in materia che tuttavia vogliono dire la loro. Ma le prove dove sono? Facciamo un passo indietro e cerchiamo di fare un riassunto di quello che sono riuscito a scoprire:

1- Del vampirismo se ne sente parlare sin dai tempi degli egizi passando per le più note civilità quali Romani, Greci e altre popolazioni a noi ben note. Ogni civiltà ha dato la sua interpretazione e descrizione sui vampiri ma bene o male tutte concordano sul fatto della loro esistenza.

2- Passando nelle età medioevali queste creature vengono ancora avvistate e segnalate. Uno dei casi più recenti è stato il ritrovamento di una donna a Venezia ad inizio Marzo del 2009 la quale venne accusata di essere un vampiro e venne giustiziata per mano del tribunale del tempo. Nel ritrovamento è stato appurato che la donna venne sotterrata con un mattone in bocca simbolo e precauzione contro i vampiri. Sempre in quel tempo altri avvistamenti di presunti vampiri furono testimoniati dal resto d'Europa.

3 - Avvicinandoci a giorni nostri i casi di vampirismo e di avvistamenti di vampiri continuarono nel periodo che và da circa il 1600 alla fine del 1800. Casi clamorosi quali la sanguinaria Elizabeth Bathory nobil donna la quale si nutriva del sangue di giovani fanciulle (nel quale sangue adorava farsi un bagno) fino ad arrivare alle reali cronache bulgare dove vengono descritti con estrema precisione i vampiri. Proprio di queste cronache la polizia del tempo ritrovò reali tracce di persone che sebbene fossero morte, mesi ed anni prima, riesumate apparivano agli occhi increduli della medicina del tempo in buono stato. Aprendo la tomba si dovevano ritrovare corpi in putrefazione avanzata ed invece il risultato era il ritrovamento di persone integre in buono stato di conservazione con sangue che usciva fresco dagli orifizi principali del viso. Non solo questa gente si vedeva girare la notte ed aggredire altre persone per succhiargli il sangue e nutrirsi dello stesso. La cosa più strana in assoluto era che questi presunti vampiri prima che avvenisse la loro trasformazione in vita erano state persone colte da una strana malattia che in pochi giorni li aveva portati alla morte.

4- Una teoria medica moderna spiega come il vampirismo possa essere una reale patologia generata da un virus. Tale virus potrebbe essere una rara variante della rabbia capace di trasformare a livello genetico una persona in un vampiro reale capace di nutrirsi solo ed esclusivamente di sangue. Questa teoria non ha del fantascientifico al contrario potrebbe portare alla luce un arcano mistero in quanto sarebbe una valida spiegazione medica alla tematica sui vampiri.

Sulla scorta di quanto sopra esposto un quesito ora rimane da risolvere. Ipotizziamo che i vampiri esistano ancora oggi e che la causa della loro trasformazione sia dovuta realmente al cosidetto virus del vampirismo... ma allora queste persone "malate" dove si nascondono? Riescono ad avere ancora sentimenti e ragionamenti simili a noi o in qualche modo la malattia potrebbe averli riportati ad uno stadio animalesco?

-Shindai-
Posta un commento