Translate in your language

giovedì 2 aprile 2009

L'uomo nero!


L'uomo nero una figura ambigua, misteriosa probabilmente frutto della fantasia o di allucinazioni... Ma Piero, il papà di Giacomo un bambino di 7 anni e mezzo, ci racconta di come suo figlio gli abbia raccontato una storia che ha dell'incredibile..... "

... Mi vergogno un pò a raccontare questa vicenda in quanto ho paura che nessuno possa credermi o che possa prendermi per pazzo. Un sera io e mio figlio eravamo a pescare al lago nei dintorni di casa mia in una calda e tranquilla serata d'estate. Vi premetto che dove andiamo a pescare è un posto tranquillo frequentato da poche persone e con una discreta illuminazione che giunge dalla strada limitrofa. In zona non è successo mai nulla di strano ma quella sera mentre la pesca andava a gonfie vele, io e mio figlio Giacomo stavamo parlando e ad un tratto abbiamo udito uno strano suono simile ad un "muggito" provenire da dietro la vegetazione alle nostre spalle. Giacomo mi disse:"Papà ma cosa sarà stato?" ed io dissi:"non ne ho idea sarà stato qualche animale...".
Continuammo a pescare per alcuni minuti, credo al massimo 5, poi sentimmo nuovamente lo strano verso provenire dalla stessa direzione questa volta molto più vicino. Le foglie delle fronde iniziarono a muoversi e fu a quel punto che mio figlio Giacomo, che era più vicino di me iniziò ad urlare... Dalla mia distanza vidi solo una sagoma di uomo tutto nero come se fosse un manichino vestito con una calzamaglia che stava camminando nella nostra direzione! Scappammo e lasciammo tutto dove era... Giacomo non aveva il coraggio di parlare ed iniziò a piangere come non lo vedevo da anni quando era più piccolo. Ci accostammo vicino al bar di casa nostra e fu allora che, dopo averlo calmato, Giacomo iniziò a raccontarmi tutta la sua storia. Mi disse che lo strano essere era completamente nero come se uno strato di pellicola nera lo avvolgesse interamente aderendo alle sue forme come un guanto e che il viso non aveva ne occhi, orecchie, naso e bocca. Era come se ogni orifizio del volto fosse appiattito e lo strano essere riusciva a malapena ad emettere una sorta di "muggito". Poi mio figlio al solo pensiero dell'avvenimento scoppiò ancora in lacrime e gli dissi di stare calmo che lo avevo visto anche io e che non si doveva preoccupare perchè non era pazzo...."

Una storia fatta quindi di un misterioso essere paragonabile al fantomatico e misterioso "Uomo nero", avvistato da ben 2 persone che ne testimoniano l'esistenza. Contrariamente a quanto visto nei film però questa volta non è uscito dall'armadio di una camera ma in piena notte a ridosso di un lago. Si tratta di un alieno? Oppure l'uomo nero esiste veramente?

-Shindai-
Posta un commento