Translate in your language

giovedì 4 giugno 2009

Licantropia e lupi mannari

Abbiamo parlato del vampirismo ed ora facciamo un'altro passo nel mistero legato ad un'altra figura mitologica: il lupo mannaro. In maniera assai più pittoresca rispetto al vampiro la licantropia è una ipotetica mutazione di un essere umano in un terribile lupo di forma assai più grande e con sembianze simili a quelle tra un uomo ed appunto un lupo.

Se è vero che la storia è maestra di vita non poteva non lasciare traccia di se in merito ai lupi mannari infatti basti bensare che sin dai popoli antichi (Egizi, Romani, Greci ecc.) passando per il medioevo fino ai giorni nostri gli scenari mondiali sono ricoperti di leggende e racconti relativi a fenomeni di licantropia.

La cinematografia sul tema dei lupi mannari, rispetto alle leggende scritte e narrate nei secoli, devo dire che ha calcato la mano arrivando perfino ad inventare alcuni dettagli e comportamenti del famoso uomo lupo totalmente inesistenti e privi di fondamenta. Per esempio potremmo dire che tutte le versioni leggendarie concordano sul fatto che la malattia "dell'uomo lupo" non viene trasmessa attraverso il semplice morso di un licantropo ai danni di un essere umano.

Anche il concetto che l'uomo lupo sia per forza di cose "malvagio" o che perda il controllo di se nella trasformazione sembra essere una "forzatura cinematografica" dei giorni nostri per dare maggiore scenicità alla trama del film. Le leggende in realtà hanno molte sfaccettature infatti, per esempio, in alcuni casi si dice che l'uomo lupo sia in grado di trasformarsi solo in presenza della luna piena mentre in altri si crede che possa farlo in qualsiasi momento.

Tutte per esempio concordano sul fatto che il licantropo possa essere uccisso solo da un oggetto di puro argento che sia esso un pugnale, una proiettile o una spada forse proprio perchè l'argento in se stesso rappresenta un simbolo di purezza e chiarificazione. La cosa più interessante e decisamente non banale che mi ha colpito di più sta nel fatto che la trasformazione in lupi mannari sia possibile, secondo le credenze popolari, prevalentemente attraverso la magia dove se si ricopriva il proprio corpo con le pelli dei lupi cacciati e si recitavano dei riti di trasformazione accompagnati dall'assunzione di miscugli di piante di varia natura era possibile trasformarsi in uomini lupo. Naturalmente le pelli dovevano essere "intrise" di una sorta di maleficio avuto attraverso il patto con il demonio con il quale si poteva ottenere questo straordinario potere.

La cosa sulla quale ho rifletuto molto è quella che se è vero che si assumenvano questi miscugli di piante allora è anche possibile che le persone che credevano di trasformarsi in lupo in realtà potevano aver ingerito una qualche forma di droga che li portava a vivere esperienze allucinatorie rilevanti.

E se come per il vampirismo si trattasse di un virus che possa modificare una persona a livello genetico?

Su questa ipotesi forse facciamo viaggiare un pò la mente in quanto nel caso vampiresco e molto più probabile associarlo al caso di una variante della rabbia giustificandolo quindi con la malattia ma nel caso del licantropo la questione diventerebbe assai più fantastica.

Ma allora perchè sin dai tempi antichi qualcuno ha visto dei licantropi veri e propri?

Può veramente un uomo riuscire a trasformarsi in un lupo o si tratta di semplici stadi allucinatori causati da droghe a seguito di un rituale nel quale l'individuo si convince di essere un licantropo?

La licantropia ad oggi non è stata ancora provata anche se alcuni casi di presunte persone che credono di essere dei licantropi sono stati rilevati da molti psicologi ma tuttavia restiamo sempre nel campo medico e stiamo comunque parlando di persone affette da gravi forme mentali. Curiosamente vi riporto al post che scrissi un pò di tempo fa di un lettore del blog il quale ci narrò di aver visto una strana creatura che ad oggi ripensandoci sembrerebbe essere proprio un uomo lupo ma lascio a voi ogni considerazione in merito:

"per leggere il post clicca qui"

Io sinceramente credo che come in ogni leggenda una certa verità possa esistere però sinceramente non avendo dei dati certi sui quali potermi appoggiare per formulare un seria valutazione non voglio azzardare assurde ipotesi sul tema dei licantropi pertanto lascio spazio ad ogni vostro commento in merito.

-Shindai-
Posta un commento