Translate in your language

mercoledì 7 aprile 2010

Sfiorarti ancora...

Commovente e molto bella questa storia fatta di paranormale ma anche di tanto affetto da parte di un parente che ora non c'è più.

Lisa la quale ha già partecipato a questo blog ci regala questa storia personale raccontata così:

"....Ciao Shindai, non so se ti ricordi di me, un paio di mesi fa hai pubblicato la mia storia. Comunque ti scrivo per raccontarti un esperienza personale molto recente: qualche notte fa stavo dormendo nel mio letto quando ad un certo punto mi sono svegliata e ho sentito la voce di un uomo che sembrava parlasse con un altra persona e diceva :"Lei non lo sa, facciamo piano, non lo sa" subito pensavo fosse la mia immaginazione, ma poi mi sono sentita distintamente toccare il braccio, come un gesto i affetto nei miei confronti, io ho perso il nonno materno quando ero piccola e molte persone dicono che mi voleva talmente bene da non volersi staccare da me per nulla al mondo, io non so se quella voce fosse la sua, ma ti assicuro che lo spero tanto. Ciao. Lisa...."

Lo speriamo tanto per te perchè questa storia mi ha toccato veramente tanto e capisco cosa significa perdere dei nonni perchè l'ho vissuto anche io e devo dire che non è per niente una bella esperienza.

Il ritrovare sotto queste forme i nostri cari è qualcosa di unico e devo dire che se sei riuscita a vivere una cosa del genere devi ritenerti molto fortunata....

-Shindai-
Posta un commento